ricette

Calamari al pimenton

Questi calamari al pimenton sono stati il mio contributo alla cena di compleanno di Pensacuoca, che ha molto gradito!

Da tanto volevo fare un piatto che fosse colorato, ma anche semplice e saporito. Mi hanno sempre attratto i fondi colorati, una base su cui appoggiare l’ingrediente principale che non solo lo facesse risaltare cromaticamente, ma che ne accompagnasse il sapore, creando il giusto bilanciamento: due parti che prese singolarmente sono buone, ma unite diventano qualcosa di più di una semplice somma. Vi dice niente?

  calamari al pimenton piselli calamaro paprica dolce piccante maggiorana timo

Quale occasione migliore del compleanno di Pensacuoca per sperimentare? Per festeggiare e festeggiarci solitamente andiamo sul pesce e la disponibilità di calamari mediterranei al banco ha dato il via alla preparazione del piatto.

Calamari al pimenton

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

calamari al pimenton piselli calamaro paprica dolce piccante maggiorana timo

Ingredienti per due persone:

  • 10 calamari piccoli
  • 200 g di piselli
  • Una cipolla bionda
  • 1 Patata
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio evo
  • Maggiorana (a piacere)
  • Timo (a piacere)
  • Pimenton dulce

Piccola premessa: il pimenton è una spezia spagnola ottenuta da diverse qualità di peperoni, che può essere dulce, agridulce o picante, a seconda dei peperoni utilizzati. Ha un sapore caratteristico e leggermente affumicato che ben si accompagna al pesce. Se non ti piacesse il pimenton o non l’avessi trovato, puoi sostituirlo con paprica dolce, o un mix di paprica dolce e piccante, sempre secondo il tuo gusto.

Pela la patata, tagliala e cubetti e cuocila a vapore con i piselli. Noi utilizziamo un cestello a vapore per microonde e abbiamo cotto per 15-20 minuti, ma l’importante è che patate e piselli siano cotti.

Sminuzza la cipolla e falla imbiondire leggermente in padella con un filo d’olio. Se usi timo e maggiorana essiccate, aggiungili alla cipolla in padella, rilasceranno meglio gli aromi, ma se siete fortunati e le avete fresche, non serve.

Nel frattempo pulisci i calamari eliminando le interiora separando la testa e pulendo bene l’interno del mantello. Estrai l’osso (una specie di cannuccia trasparente che sporge appena dalla parte superiore del mantello, in prossimità della testa. Elimina gli occhi e il becco e, infine, la pelle dal mantello. Sciacquali bene e asciugali per evitare che l’acqua rimasta faccia schizzare l’olio in fase di cottura.

Terminata la cottura a vapore, frulla patate, piselli e cipolle per ottenere una crema, aggiungendo le erbe se non l’hai fatto in precedenza. Se risulta troppo denso, aggiungi un filo di olio evo o un po’ d’acqua. Assaggia e aggiusta di sale e pepe perché solitamente risulta un po’ dolce, ma anche qui vai a gusto, attenzione però a non eccedere col pepe, per non scontrarti con le spezie del calamaro.

calamari al pimenton piselli calamaro paprica dolce piccante maggiorana timo

Scalda un po’ di olio in una padella e metti a cuocere i calamari (mantelli interi e tentacoli) circa un minuto per lato a fuoco vivo, poi cospargili di pimenton dulce su entrambi i lati e termina la cottura. Il calamaro non deve essere troppo cotto, o risulterà gommoso!

In un piatto un po’ fondo, mettei un letto di crema di piselli e adagiaci sopra i calamari. Aggiungi ancora un pizzico di pimenton e magari qualche fogliolina di timo o maggiorana e servi.

1709 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Fotomangio

Appassionato di cibo e fotografia, si impegna per rendere al meglio le preparazione di Pensacuoca e qualche volta ci riesce anche! In cucina a lui tocca cucinare e lavorare il pesce, sminuzzare, tagliare e fare tutte le piccole lavorazioni regolari e di precisione.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: