eventi

Golosaria 2014 Riccione

Mentre nella vicina Rimini si teneva il Rimini Wellness, noi abbiamo proseguito oltre raggiungendo Golosaria 2014 Riccione, scegliendo una differente forma di benessere. Parole d’ordine: gusto e cultura! A braccetto più che mai. “Golosaria è una rassegna di cultura e gusto promossa da Club di Papillon”, l’associazione gastronomica fondata da Paolo Massobrio.

golosaria 2014 riccione

A differenza del BioLife/Nutrisan di Bolzano, che abbiamo visitato a novembre 2013,  Golosaria è un evento più contenuto. Personalmente abbiamo gradito il numero ristretto di espositori perché tutti di grande qualità. I produttori che espongono a Golosaria sono selezionati dal libro Il Golosario, dello stesso Paolo Massobrio, e il numero ridotto permette di dedicare ad ognuno il giusto tempo, senza perdersi in padiglioni enormi.

golosaria 2014 riccione

Anche gli showcooking e i talk a cui abbiamo assistito domenica 1 giugno sono stati veramente ricchi e interessanti, al punto che non abbiamo potuto riassumere tutto in un unico post, perciò nelle prossime settimane pubblicheremo altri articoli dedicati a Golosaria 2014 Riccione e in particolare:

  • Lo showcooking degli chef Armando Cimbidhi e Riccardo Agostini
  • Reggio Calabria, paesaggi ricchi di sapori
  • La piadina: quando un disco di pasta diventa un mito

Intanto vi raccontiamo qualcosa sugli espositori all’interno del Palacogressi di Riccione e sulla splendida terrazza dove, mentre si godeva con gli occhi di un meraviglioso panorama, si potevano gustare diverse preparazioni golosissime tra cui fritti di pesce, fantastiche piadine e panini gourmet.

Una buona fetta della superficie espositiva era occupata dagli stand dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Reggio Calabria, con una vasta selezione di prodotti, dai salumi ai formaggi, all’olio al poco noto ma particolarissimo bergamotto. Degli attivissimi amici reggini parleremo in un prossimo post dedicato allo showcooking dello chef Enzo Cannatà.

Tra gli altri espositori si annoverano produttori di vino, birra, formaggi, carni, salumi e altro ancora.

golosaria 2014 riccione

Noi teniamo particolarmente a segnalare quello delle farine Petra del Molino Quaglia di Vighizzolo d’Este (Pd) che oltre a fornire diversi tipi di farine non raffinate, presenta anche una linea di “brick”, parti di lieviti madre vivi, cereali, pseudocereali e legumi, anche germinati, da comporre in infinite combinazioni di gusto e di contenuto nutrizionale.

Sulla terrazza erano presenti i barbecue di Weber con gli eventi organizzati dal sito BBQ4ALL. Il catering della Locanda I Girasoli di Misano offriva il “fritto-a-porter” preparato sul momento, a scelta tra un ottimo fritto misto di pesce e verdure che si scioglieva in bocca e dei favolosi bocconcini di pasta per pizza fritta ripieni di sardoncini e marmellata di cipolle in agrodolce.

golosaria 2014 riccione

golosaria 2014 riccione

Anche Fresco Piada era presente in terrazza con piadine da farcire oppure confezionate da portare a casa, ma a loro dedicheremo un post nei prossimi giorni, quindi non ci dilungheremo.

golosaria 2014 riccione

Tra gli altri stand segnaliamo quello di Valeggio sul Mincio con i tortellini e uno stand di vini ma, soprattutto, la postazione di Bread Religion. Qui le farine Petra di Molino Quaglia incontrano i grandi chef romagnoli de “Il Golosario” dando vita a favolosi panini gourmet. Ogni giorno, per tutta la durata di Golosaria 2014 Riccione, due chef diversi presentano e servono due panini ciascuno.

golosaria 2014 riccione

Noi ci siamo gustati un ottimo panino a lievitazione lenta con tartare di Chianina e striduli, firmato dallo chef Paolo Teverini (La cucina di Paolo Teverini – Bagno di Romagna). L’altra proposta dello chef era un panino con baccalà e fagioli all’uccelletta.

golosaria 2014 riccione

Nella postazione a fianco, lo chef Riccardo Agostini (Il Piastrino – Pennabilli) preparava un “Casereccio” con verdure croccanti all’agro, robiola e taggiasche e un “Parmigiano” con melanzane affumicate, pomodorini appassiti, parmigiano e basilico.

golosaria 2014 riccione

Da segnalare inoltre che il pane è stato prodotto da Massimo Vitali, dell’omonimo forno di Sala di Cesenatico, la cui lievitazione particolare lo ha mantenuto friabile e leggerissimo, veramente appetitoso!

golosaria 2014 riccione

Per concludere, la nostra prima esperienza a Golosaria Riccione è stata sicuramente positiva e stimolante, il che ci obbliga a non mancare nemmeno al prossimo appuntamento, quello di Milano a novembre. Arrivederci quindi!

3024 amici sono stati qui 3 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

2 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: