eventi gli ingredienti

Il cioccolato secondo Marco Bianchi

Lo scorso 27 aprile a Cascina Cuccagna, durante la presentazione del cluster cacao e cioccolato di EXPO 2015 organizzata da Sale&Pepe, abbiamo avuto il piacere di vedere e ascoltare dal vivo Marco Bianchi, che ci ha raccontato il suo punto di vista sul cioccolato.

Come probabilmente saprete, Marco Bianchi è un ricercatore che si è messo ai fornelli con l’intenzione di promuovere uno stile di vita più sano.

marco bianchi cluster cacao cioccolato expo 2015 sale&pepe cascina cuccagna

La sua ricetta per uno stile di vita migliore ė un’alimentazione all’80% vegetale e per il restante 20% in prevalenza pesce e latticini, abbinata a un po’ di esercizio fisico: 20 minuti di movimento aerobico al giorno, o almeno 5000 passi (circa 4 km).

Importanza della consapevolezza

In ottica di corretto stile di vita, cosa pensa Marco Bianchi del cioccolato? “Un quadratino di cioccolato al giorno toglie neurologo, cardiologo e dermatologo di torno”! Il cioccolato contiene un alcaloide che funziona come una droga vera e propria, stimolando la serotonina e dando un piacevole senso di appagamento.

marco bianchi cluster cacao cioccolato expo 2015 sale&pepe cascina cuccagna

Recenti ricerche dimostrano che 30 grammi di cioccolato fondente al giorno non influenzano il peso corporeo. La quantità di cioccolato che si può assumere varia anche in base all’attività fisica che si svolge e ovviamente parliamo di cioccolato fondente almeno 70%.

Il cioccolato al latte non ha lo stesso effetto, in primis perché le proteine del latte annullano l’azione dei polifenoli presenti nel cacao. Le proteine contenute nelle bevande di origine vegetale (es. “latte” di soia o di mandorla), al contrario, non interagiscono con i polifenoli, quindi possiamo abbinarli tranquillamente.

La giusta dose di cioccolato fondente quindi è raccomandabile anche nelle diete, dove può costituire un rimedio contro i momenti di sconforto, oltre ad avere effetti benefici sull’organismo e sull’umore.

marco bianchi cluster cacao cioccolato expo 2015 sale&pepe cascina cuccagna

Per aiutarci, Marco ci lascia una ricetta dolce che ci fa anche bene: Biancocuore al cacao.

Marco ha preparato una “crema pasticcera” a base di cacao magro, zucchero integrale, amidi e latte di soia. La consistenza la potete regolare con il calore: più la crema sobbolle, più diventa budinosa. Cacao magro significa che non contiene grassi e zuccheri aggiunti, ma fate sempre attenzione perché in commercio ci sono moltissimi prodotti che contengono olio di palma, in genere camuffato sotto “oli/grassi vegetali”, quindi leggete le etichette!

Lo zucchero integrale è più ricco di quello bianco raffinato e più consumiamo gli ingredienti come la natura ce li offre (integrale deriva da integro), meglio è e gli effetti si vedono solo con un consumo regolare, quotidiano.

Marco ha preparato anche una frolla, che tra gli ingredienti ha: nocciole (tritate per estrarne l’olio), tajine e olio di mais estratto a freddo. Ha poi composto il dolce così: pasta frolla, crema pasticcera e tappo di pasta frolla. Ha poi cotto tutto in forno.

Marco consiglia di utilizzare latticini con moderazione, privilegiando latticini magri. Il formaggio è il meno salutare perché ricco in grassi, meglio scegliere quelli che ne anno meno del 30% di grassi. Limitare anche i formaggi stagionati, perché contengono molto sale. Anche le uova vanno limitate, meglio non superare le tre a settimana, di buona qualità, deposte da galline felici che scorrazzano nei prati, o almeno biologiche.

marco bianchi cluster cacao cioccolato expo 2015 sale&pepe cascina cuccagna

Ben vengano invece 28-32 grammi di frutta secca al giorno, perfetti come snack o prima/dopo l’attività sportiva. Sul latte vaccino esistono controindicazioni non condivise dalla comunità scientifica. Non sono condivise perché non si applicano a tutti i soggetti, e non a tutti i tipi di tumore, secondo Marco Bianchi, nel dubbio, meglio ridurne il consumo.

La colazione è il momento in cui possiamo sbizzarrirci e anche “sgarrare”, perché poi abbiamo tutta la giornata per riequilibrarci. Il mix perfetto è costituito da proteine e carboidrati. Marco consiglia uno yogurt o un latte vegetale proteico (come ad esempio il latte di mandorle) con fiocchi di avena (l’avena contiene betaglucani, 3 grammi al giorno aiutano a ridurre il colesterolo), frutta disidratata (uvetta, albicocche, ecc.), 10 grammi di frutta secca (così abbiamo assunto 1/3 della dose raccomandata). Il latte vegetale scaldato non si altera (non perde calcio, ferro, ecc.).

marco bianchi cluster cacao cioccolato expo 2015 sale&pepe cascina cuccagna

Masticare è importante, il croissant non va più di tanto bene anche per questo, ci rendiamo poco conto del cibo che stiamo ingerendo.

Per quanto riguarda il pesce, Marco non pone limiti su pesci come lo sgombro, mentre tonno e salmone devono invece essere ecosostenibili, meglio se pescati e non allevati (anche se comunque non è come per il pollo, gli antibiotici non si intrappolano nelle fibre dell’animale).

Il pesce fresco è meno controllato del pesce in scatola, che è da preferire comunque al naturale. La quota di metalli pesanti nel pesce non è così dannosa come si pensa: bisognerebbe assumere 3 kg a settimana di quei pesci per un tempo prolungato perché possa toccare la nostra salute.

Il consumo di solanacee non è un problema dal punto di vista scientifico e più il pomodoro cuoce meglio è: il licopene, infatti, ama calore prolungato e contatto con l’olio.

Per dimagrire, Marco consiglia la dieta dell’indice glicemico, anche se a seguirla si può diventare paranoici!

3974 amici sono stati qui 8 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: