ricette

Il nostro menù di capodanno

Quest’anno abbiamo deciso di passare il capodanno in casa, solo noi due. Dopo un periodo davvero intenso non ancora concluso, avevamo bisogno di un po’ di tempo per noi, così abbiamo deciso di coccolarci con un menù di capodanno a base di pesce che era rimasto in sospeso dal nostro anniversario, ormai qualche mese fa.

menù di capodanno cenone pesce

La cena di capodanno è stata anche l’occasione per mettere in pratica quanto imparato in due diversi corsi di cucina (Corso base pesce e Corso base cucina italiana) che abbiamo frequentato alla scuola Peccati di gola Mantova dell’amica Elisabetta Arcari.

menù di capodanno cenone pesce

Il nostro menù di capodanno ha previsto:

  • Vongole alla provenzale
  • Carpaccio di gamberi con salsa di rucola

menù di capodanno cenone pesce

  • Cozze ripiene
  • Fonduta di cioccolato e frutta

Essendo solo in due e non esattamente delle spugne, abbiamo optato per un’unica bottiglia di vino che ha accompagnato tutto, il FosseDai, il rosato di Tenuta Maddalena che ha fatto il suo lavoro egregiamente!

menù di capodanno cenone pesce

Tutta la preparazione ci ha portato via circa 4 ore, ma è stato divertente preparare insieme e ancora più piacevole è stato sedersi a tavola!

Rispetto alle ricette originali, che non possiamo pubblicare interamente per correttezza nei confronti della scuola, abbiamo apportato qualche cambiamento. Abbiamo usato il melograno nell’insalata dei gamberi perché di stagione e, ovviamente, eliminato tutti i latticini; quindi niente panna nelle vongole, niente burro nella pasta e niente formaggio nelle cozze.

Buon cibo, buon vino, buona musica in sottofondo e la serata è scivolata dritta verso la mezzanotte per un inizio 2015 che ci fa ben sperare.

 

2900 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui
Tags

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

6 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • Anche noi abbiamo optato per un capodanno in solitaria (beh, in 3, con la pelosetta), ma anche per un menù di terra, visto che eravamo in montagna. Non c’è capodanno migliore, secondo me!
    Ma sapete che in queste feste la sola cosa che mi sia veramente mancata sono state le portate di pesce, sole ed uniche assenti sulla mia tavola!
    Vi siete proprio fatti una cena coi fiocchi! Bravissimi, e buon anno, ragazzi!

    • Buon anno anche a te Giulia!!! Questa cena covava da un po’ e ne è valsa la pena aspettare!! Sono curioso di sapere cosa vi siete pappati adesso però!
      I capodanni in montagna hanno sempre il loro fascino, soprattutto se esci la mattina dell’1, quando in giro non c’è quasi nessuno. A presto cara!

  • Ciao ragazzi avete fatto la cosa migliore per chiudere un anno troppo frenetico e poi è bellissimo preparare assieme la cena.
    Spero ci vedremo quanto prima nella vostra città.
    Un abbraccione a voi e auguri per un anno nuovo che sia più sereno.

    Roberta

  • Carissimi, ciao! Spero stiate bene. Sarò breve: innanzitutto complimenti per la scelta, in secundis… Non avete mai provato ad abbinare del pepe del Sichuan al pesce? Siccome volevo fare anch’io una cenetta per un paio di amici storici, volevo inventarmi qualcosa di “insolito” (e non sempre il solito risotto o la solita pastasciutta… Ma senza nulla togliere a questi!), ragion per cui pensavo di insaporire alcuni piatti – ad esempio del pesce – con spezie poco utilizzate, magari anche per farle conoscere… Ciao, un abbraccione!

    Claudio

    • Ciao Claudio, che piacere sentirti!! :) Noi stiamo bene, speriamo anche tu! Abbiamo spesso abbinato pepe Sichuan al pesce, la seconda volta che ho fatto la pasta che vedi nella foto l’ho aggiunto e devo dire stava veramente benissimo (ho aggiunto anche un po’ di scorza di limone non trattato, la nota agrumata rafforzava il sapore del pepe). Ora che finalmente non ho più problemi di stomaco che mi impediscono di utilizzare le spezie, penso compariranno in tutti i nostri piatti! :) Speriamo di vederti presto, un abbraccione anche a te!!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: