ricette

Luccio in bianco … a modo nostro!

Con il luccio in bianco continuiamo con le ricette leggere per riprenderci dagli stravizi delle feste: oggi vi presentiamo il nostro luccio in bianco. Il luccio è un pesce predatore al vertice della catena alimentare di laghi e fiumi. La sua carne è bianca, piuttosto saporita e con poco grasso, soprattutto negli esemplari di dimensioni non eccessive (attorno al chilo o due, pezzatura ideale per 2 o 4 persone). La carne del luccio è ricca di proteine, con un buon contenuto di minerali (sodio, ferro, potassio, calcio e fosforo) e vitamine (A e PP); 100g di luccio apportano tra le 80 e le 90 calorie e contengono 0,6 grammi di grassi, dei quali circa un terzo acidi grassi polinsaturi (compresi i famosi omega-3 e omega-6).

DSC_0450

Nel mantovano il luccio è un alimento storico, in particolare nella zona di Rivalta sul Mincio, famosa per il luccio alla rivaltese, appunto. Noi lo abbiamo cucinato in bianco, insaporendolo per bene, e il risultato ci ha soddisfatto molto.

Come spesso capita, l’occasione ce l’ha fornita il nostro banco del pesce di fiducia, che aveva in bella mostra un paio di lucci a 5,50€/kg, così con poco più di 5 euro ci siamo portati a casa un bel pescione. Non spaventatevi per il peso, una volta pulito e levata testa, pelle e altro, cala un bel po’ e poi si sa, è pesce, quindi è leggero, no? ;)

DSC_0445

Luccio in bianco

senza glutine_smalloksenza latticini_smalloksenza lievito_smalloksenza pomodoro_smalloksenza uova_smallok

DSC_0447

Oltre al luccio abbiamo usato:

  • alloro
  • pepe nero in grani
  • coriandolo in grani
  • aceto bianco di vino

per condire:

  • capperi
  • olive nere
  • fiocchi di sale
  • limone
  • pepe
  • olio e.v.o.
  • prezzemolo
  • sesamo nero

Per stufare il luccio mettete a bollire una pentola d’acqua con alloro, pepe nero, qualche grano di coriandolo (potete aggiungere anche timo, rosmarino, salvia, origano, prezzemolo, ginepro, secondo i gusti).

Nel frattempo eviscerate il pesce, levate la testa e lavatelo per bene. Essendo il luccio molto lungo, conviene poi ridurlo in tranci in modo da farlo stare nella pentola: noi ne abbiamo fatti tre.

DSC_0456

Quando l’acqua bolle immergete il luccio e lasciatolo a cuocere per circa 10 minuti, 12 al massimo, poi scolatelo.

Mentre cuoce, sminuzzate i capperi e le olive per ottenere un trito, a cui potete aggiungere un le vostre erbe preferite. A parte emulsionate olio e.v.o., limone, pepe e pochissimo sale.

DSC_0451

Una volta raffreddato, spolpate il luccio e fatene dei bocconcini. Nel mentre spinatelo con cura, di lische ce ne sono tante ma abbastanza grosse e facili da individuare. Unite a questo punto al pesce il trito di olive e capperi e mescolate insieme all’emulsione. A questo punto sarebb il caso di farlo riposare perché si insaporisca bene. Come decorazione potete aggiungere dei fiocchi di sale (pochi) e semi di sesamo nero.

3482 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Fotomangio

Appassionato di cibo e fotografia, si impegna per rendere al meglio le preparazione di Pensacuoca e qualche volta ci riesce anche! In cucina a lui tocca cucinare e lavorare il pesce, sminuzzare, tagliare e fare tutte le piccole lavorazioni regolari e di precisione.

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

    • Grazie Andrea! Fotomangio si sta specializzando nella cucina del pesce, devo dire che i primi risultati si notano!

  • Ciao! Bel pesce!
    Per il contest “il menù delle feste” non so dove trovare i vincitori. Nella premiazione per l’altro contest (dei dolci) il link che dovrebbe portare appunto ai vincitori del contest “il menù delle feste” non funziona!
    Se puoi fammi sapere nella mia mail che trovi nel mio blog.
    Grazie :)
    Annalisa B

    • Ciao Annalisa, in effetti non abbiamo attivato il link (provvediamo subito), ma se scorri l’home page comunque trovi il post con i vincitori del contest “I menù delle feste”. Ti aspettiamo per il prossimo contest che parte il primo febbraio!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: