infografiche kit-chen ricette

Per una pasta a regola d’arte

La pasta

Pasta in tutto il mondo significa Italia, ma quanta pasta c’è? Lunga, corta, all’uovo, colorata, integrale… ce n’è veramente per tutti i gusti e per tutte le occasioni, persino le più recenti “di riso e di mais”, senza glutine.

Non poteva mancare un Kit-chen dedicato alla pasta, qui trovi tutte le informazioni per sfruttarlo al meglio!

kit-chen pasta spaghetti primi piatti

Poche e semplici regole…

Cuoci la pasta in abbondante acqua salata bollente (ogni 100 g. di pasta 1 litro di acqua e 10 g. di sale). Scola al dente e manteca con il sugo. Se vuoi, aggiungi una spolverata di parmigiano.

Ma cosa significa mantecare?

Amalgamare sugo e pasta, in modo da ottenere una consistenza cremosa. Il termine “mantecare” deriva da un formaggio pugliese, la Manteca. Qui si ingenera la discussione:

  • c’è chi considera fondamentale che la mantecatura avvenga con un formaggio, o per lo meno con un grasso come il burro;
  • c’è chi sostiene che l’ingrediente principale della mantecatura sia l’acqua di cottura della pasta.

Noi mantechiamo sempre la pasta, non utilizziamo latticini, e i risultati sono sempre ottimi, per cui ci schieriamo con il secondo gruppo di opinioni!

Nel processo di mantecatura la pasta cede al sugo il suo amido, e lo addensa.

Certe cose poi vanno aggiunte a fuoco spento, come certi formaggi (burrata, ecc.) o erbe aromatiche.

kit-chen pasta spaghetti primi piatti

Gli errori da evitare

Gli spaghetti sono uno dei formati più conosciuti al mondo, ne sono testimoni anche i media, dai classici Disney come gli spaghetti “bella notte” di Lilli e il Vagabondo alla pasta che Penny prepara per Sheldon nella celebre serie The Big Bang Theory. Questi spaghetti hanno un elemento in comune: quelli di Lilli e il Vagabondo sono spaghetti con le polpette, quelli di Sheldon con i wurstel… li avete mai visti fare in Italia?

L’Academia Barilla qualche anno fa ha pubblicato una lista di dieci punti sugli errori che gli stranieri commettono relativamente alla cucina italiana. Molti di questi punti riguardano la pasta:

kit-chen pasta spaghetti primi piatti

1. Non è un contorno

La pasta non è stata inventata per accompagnare altri piatti, quello è il pane. La pasta si serve con un sugo, non con qualsiasi cosa (la mia miglior esperienza riguarda un invito a pranzo in una casa a Zurigo, dove mi hanno presentato maccheroni sconditi e spezzatino e verdure in ciotole separate).

kit-chen pasta spaghetti primi piatti

2. Il sugo si aggiunge a fine cottura

Non si aggiunge l’olio nell’acqua della pasta. L’unica cosa da aggiungere all’acqua è il sale grosso.

3. Pasta col ketchup
Uno dei vizi peggiori degli stranieri è quello di condire il proprio piatto di pasta con il ketchup. C’è differenza tra salsa di pomodoro e ketchup. Non sempre è facile reperire la passata di pomodoro all’estero, nella peggiore delle ipotesi è meglio utilizzare i pomodori freschi. Ho visto una ragazza Erasmus di origine turca preparare una pasta con ketchup, yogurt, nuggets di pollo, insalata e maionese. E snobbare i maccheroni al ragù della mensa perchè “non sapevano di niente”. Eh, per forza, quando ti sei bruciata il palato…

kit-chen pasta spaghetti primi piatti

4. Pasta col pollo

Non siamo in Giappone: in Italia la pasta con il pollo non si fa.

5. Spaghetti alla bolognese

Amo il ragù alla bolognese. Ma vederlo sugli spaghetti mi fa stringere il cuore. Non lega bene, gli spaghetti non raccolgono il sugo, non ha niente a che vedere con le tagliatelle al ragù, o al massimo i maccheroni. Qui noi citiamo come responsabili anche tutti i ristoranti italiani delle località turistiche che, per andare incontro ai turisti, promuovono nei loro menù gli spaghetti alla bolognese!!!! Vergogna!!!!!

kit-chen pasta spaghetti primi piatti

6. Fettuccine alla Alfredo

Che??? Traduco per gli americani: “What???” L’unico piatto di pasta di cui ho sentito parlare per la prima volta da una mia amica slovena. Sono fettuccine con burro e parmigiano, una ricetta dello chef romano Alfredo Di Lelio che negli Stati Uniti è considerata un pilastro della cucina italiana.

Alcune stuzzicanti idee…

Niente ketchup, niente pollo, niente ragù sugli spaghetti. Le alternative ve le diamo noi!

Un kit-chen per la tua pasta

I Kit-chen sono dei pratici set da cucina ideati e realizzati da Centro casalinghi Dal Toscano e Acqua&Menta

pasta

Il kit-chen pasta comprende:

  • 1 padella svasata in alluminio da 28 cm
  • 1 pinza in acciaio inox per spaghetti
  • 1 grattugia inox per formaggio
  • 1 cucchiaio di legno di faggio da 30 cm
  • 1 infografica paste e spaghetti

Segui il progetto Kit-chen sui social attraverso l’hashtag #kit_chen!

 

4559 amici sono stati qui 4 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: