ricette

Strudel di mele senza latticini

Lo strudel di mele, il dolce classico della tradizione tirolese, rivisitato in chiave leggera anche se non proprio ipocalorica. Con queste dosi otterrete uno strudel di mele di circa 30 cm di lunghezza (che durerà più o meno 5 minuti!!).

  strudel di mele apfel strudel dolci senza latticini cucinatollerante

Strudel di mele

senza latticini_smalloksenza lievito_smallok

strudel di mele apfel strudel dolci senza latticini cucinatollerante

Per la pasta:

  • 130 g di farina
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 pizzico di sale
  • acqua q.b.

Per il ripieno:

  • una manciata di uvetta
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 o 3 mele
  • cannella in polvere
  • facoltativo: qualche noce o qualche nocciola

per la doratura:

  • 2 cucchiaini di zucchero o 1 uovo sbattuto

La pasta dello strudel è elastica e resistente, molto sottile, né dolce né salata.

Per ottenere l’elasticità è necessario impastare gli ingredienti a temperatura ambiente e lavorare l’impasto a lungo e con energia.

Mettere in una ciotola la farina, l’uovo, l’olio e il pizzico di sale. Iniziare a lavorare l’impasto e aggiungere lentamente l’acqua, tanto quanto basta per ottenere un impasto elastico e compatto (io ne ho usata circa 20-30 grammi). Lavorare bene la pasta ottenuta, strapazzandola con forza. Ricavarne una palla, oliarne la superficie, avvolgerla nella pellicola e metterla mezz’ora a riposare in frigorifero.

Modellare la pasta in forma di cilindretto. Stenderlo con il mattarello su un foglio di carta da forno. Si otterrà una sfoglia molto sottile di circa 30×20 cm di dimensione. Disporre sul lato lungo dello strudel le mele tagliate a fette sottili, l’uvetta, i pinoli e volendo qualche noce o nocciola. Spolverizzare con la cannella.

Arrotolo e chiudo aiutandomi con la carta da forno. Non è un problema se i lati non sono chiusi ermeticamente, anzi, nel caso lo siano è necessario bucherellare con la forchetta il rotolo ottenuto (in modo da favorire la fuoriuscita del vapore).

A questo punto, se posso usare lo zucchero: bagno la mano, la passo sul rotolo e lo cospargo di zucchero. Cuocere in forno a 180° per circa mezz’ora. Sfornare e prima di servire spolverare con zucchero a velo.

Se non posso usare lo zucchero: spennello con un uovo sbattuto la superficie del rotolo poi inforno a 180*. Guarnire le fette con una spolverata di cannella.

Un consiglio pratico: se avete dei golosi in casa, questo strudel non farà in tempo a uscire dal forno che sarà finito. Vista la sua forma allungata però potete cuocerne più di uno alla volta (due o tre, a seconda della teglia che avete a disposizione).

strudel di mele apfel strudel dolci senza latticini cucinatollerante

:P Un consiglio goloso: se volete renderlo ancora più buono, abbinatelo al gelato alla crema!

1069 amici sono stati qui 2 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: