ricette

Torta con i fiorellini

Uno dei sintomi dell’invecchiamento è che tutte le tue amiche cominciano a compiere 30 anni (io per fortuna ho ancora qualche mese per prepararmi all’idea!). Questo è un compleanno importante, da festeggiare con una bella torta. Come saprete non siamo grandi fanatici della pasta di zucchero quindi per l’occasione del compleanno di Claudia e Sara abbiamo provato a inventarci un nostro concetto di “cake design”.

Abbiamo preparato una base semplice ma ricca di gusto, l’abbiamo spolverata di polvere di pistacchio per creare un effetto “erbetta” molto gustoso e l’abbiamo ricoperta di fiorellini.

L’idea dei fiorellini mi ronzava in testa da anni, da quando in un sopralluogo a Girona (Spagna) ero incappata nel festival dei giardini e in una vetrina c’erano esposti i fiori che vedete nella foto sotto. Ho cercato in lungo e in largo degli stampini che facessero a caso mio in tutti i casalinghi di mia conoscenza, poi finalmente li ho trovati in un negozio online (sito internet).

girona (158)

La realizzazione di questa torta è in realtà molto semplice, ci vuole giusto un po’ di pazienza e di tempo per decorare i fiorellini: organizzatevi in modo da ascoltare un bel programma alla radio o “vedere” un bel film mentre li rifinite (io sono abituata a disegnare ore al computer con un film in sottofondo, che sento più che vedere… però è piacevole comunque!), e il tempo volerà! I biscotti potete prepararli anche con qualche giorno di anticipo: la realizzazione della torta è un po’ lunga quindi io la prima sera ho preparato i biscotti, la seconda sera li ho decorati e infine il giorno della festa ho preparato la base della torta e assemblato il tutto.

Torta con i fiorellini

Capture0008

Per la base della torta arancia –  pistacchi –  rhum*:

  • 250 g di farina bianca 00 (o 150 grammi di farina di riso e 100 di farina di grano saraceno)
  • 200 g di zucchero di canna integrale (o zucchero bianco)
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio d’olio e.v.o.
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 arancia al naturale
  • 2-3 cucchiai di farina di pistacchi
  • rhum q.b.
  • se vi sentite particolarmente golosi potete aggiungere 100 grammi di gocce di cioccolato

* potete preparare questa stessa torta sostituendo il ruhm con una semplice bagna di acqua e zucchero oppure con succo di arancia, eventualmente zuccherato se troppo acido

Capture0014

Montate zucchero di canna e tuorli in una ciotola (non verranno montati bene come con lo zucchero bianco) e gli albumi a neve ben soda in un’altra ciotola. Mescolate in un recipiente capiente la farina, lo zucchero e i tuorli, l’olio e il lievito. Lavate e asciugate l’arancia, quindi grattugiatene la buccia (solo la parte arancione) nel recipiente insieme agli altri ingredienti. Spremete l’arancia, aggiungetela agli altri ingredienti e mescolate bene in modo di togliere tutti gli eventuali grumi. Aggiungere un po’ alla volta le gocce di cioccolato e mescolare. Come ultima cosa aggiungete i bianchi montati. Versate il composto in una tortiera, coperta di carta forno, e infornate a 180° per circa 20-30 minuti.

Capture0013

Bagnate la superficie della torta con il rhum, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio (che vi servirà anche per fare una leggera pressione sulla superficie della torta ed evitare che se ne accumuli troppo nello stesso punto). Aggiungete farina di pistacchi quanto basta per ottenere un bell’effetto “erba” sulla superficie della torta.

Ora non resta che assemblare la torta, che è la parte che mi ha divertita di più: infilzate gli stuzzicadenti nella torta, alternando gusti e colori… e il successo è assicurato!!! A tal proposito vi citiamo un piccolo aneddoto: arrivati nel luogo di ritrovo deputato al festeggiamento di Claudia e Sara abbiamo visto dei ragazzi che si sbracciavano… essendo noi un pochino miopi, non riuscivamo a distinguere bene chi fossero quindi abbiamo pensato che fossero i nostri amici… ci siamo avvicinati e alla domanda “ma anche voi siete amici di Claudia e Sara?” la risposta è stata “no, però ci interessava la torta!!”

Ultima considerazione: tra torta e biscottini di dolce ce n’è tanto, quindi è perfetto per feste con tante persone, molte delle quali vorranno solo un assaggino di dolce… la torta comunque è stata spazzolata in davvero poco tempo, e i biscottini divorati!

 Capture0011

Potete realizzare biscotti di pasta frolla o di pasta biscotti. Per la decorazione dei biscottini vi serviranno:

  • zucchero a velo setacciato, 100 gr
  • acqua, 1-2 cucchiai (dipenderà dall’umidità nell’aria della vostra cucina)
  • 6 grammi di polvere di meringa
  • coloranti alimentari naturali o alimenti fortemente coloranti (ad esempio succo di mirtillo, carota, curcuma, ecc.)

DSC_0936

Abbiamo messo tutti gli ingredienti nel minipimer e abbiamo mescolato bene fino a quando il composto non è diventato denso tipo dentifricio. Se necessario aggiungete un po’ d’acqua o succo di limone. Abbiamo aggiunto alcune gocce di colorante alimentare in una parte e abbiamo coperto il composto. Una parte l’abbiamo inserita subito nella penna per decorare e abbiamo proceduto con un colore per volta.

DSC_0932

Capture0018

2838 amici sono stati qui 1 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca

Creativa nel DNA, il suo animo spazia dalla precisione di una segretaria svizzera alla sregolatezza di un musicista underground.
Prende appunti, annota tutto, studia, legge, intraprende preparazioni lunghe e difficili e poi butta tutto in vacca dimenticandosi il sugo sul fuoco o tagliando la decorazione in cubetti casuali. Per fortuna c'è Fotomangio, che un po' la sgrida e un po' la salva...

4 commenti

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

  • Non ho parole per dire quanto è calda, confortante, bella e sognante! Che fortuna avere una torta così, per un compleanno.. complimenti di vero cuore, come sempre è un stupore e un piacere deliziarsi con le vostre ricette! <3 Un bacione :)

    • Ciao ELy!!! riguardando le foto per prepare il post, abbiamo notato anche noi che belle sensazione che da questa torta, oltre ad essere buonissima!! Noi siamo dell’idea che una torta deve essere prima di tutto buona, poi se riusciamo a farla anche bella, meglio!!!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: