ricette

Torta salata di verdure (e non solo)

Adoro le torte salate, sono velocissime da preparare e sempre molto gustose. Mi piace però anche ricercare abbinamenti interessanti e penso che siano apprezzati, visto che spesso mi chiedono di portare torte salate a pranzi tra amici e pic-nic.

Per la base della torta salata solitamente utilizzo l’impasto della pizza (QUI), dell’erbazzone (QUI) o la pasta sfoglia comprata. In questo periodo però il lievito è bandito e non avevo voglia di mettermi a tirare la pasta dell’erbazzone quindi ho utilizzato la pasta brisèe (che inaspettatamente ho trovato senza latticini e senza grassi vegetali idrogenati).

torta salata ferragosto

Torta salata di cipolle

Per il ripieno della:

  • 4 cipolle bianche medie
  • 3 uova
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.
  • (eventualmente potete aggiungere una manciata di semi di girasole o qualche noce sbriciolata per dare un po’ di croccantezza)

Tagliate le cipolle a fette sottili poi fatele cuocere in una padella antiaderente con un filo d’olio, mescolando di tanto in tanto. Se le cipolle durante la cottura vi sembreranno molto asciutte, aggiungete un dito d’acqua.

Una volta cotte le cipolle sarebbe il caso di farle raffreddare (ma  questa volta non ne avevo il tempo quindi non le ho fatte raffreddare e questo non ha inficiato il risultato). Sbattete le uova con un pizzico di sale e di pepe, aggiungete le cipolle cotte e mescolate bene.

Stendete l’impasto e disponetelo in una tortiera foderata con carta da forno, poi versatevi dentro il composto ed eventualmente richiudete i bordi verso l’interno.

Infornate a 180° C per circa 20-30 minuti e servite, calda o fredda!!

Il cappello introduttivo di oggi sarà praticamente inesistente: stiamo mettendo tutte le energie nella settimana speciale dedicata al sushi, con tante ricette, curiosità, citazioni letterarie e soprattutto i trucchi e i segreti che abbiamo imparato al corso di cucina giapponese.

torta salata ferragosto

Torta salata speck, cipolle e melanzane

  • una confezione di pasta sfoglia, meglio se di forma rotonda (esiste anche la versione gluten-free e non è niente male!); se preferite una base senza lievito potete utilizzare anche l’impasto dell’erbazzone
  • 100 g di speck affettato sottile
  • 1 cipolla grossa o 2 cipolle medio/piccole, preferibilmente dorate ma vanno bene anche quelle bianche!
  • una melanzana
  • 3 uova
  • solitamente nelle torte salate metto anche un pizzico di sale e uno di pepe: prima di aggiungere pepe però valutate quanto è saporito e pepato il vostro speck!

Mondate le verdure e affettatele a rondelle. Fate cuocere le cipolle in una larga padella antiaderente con un filo di olio (o un goccio di acqua, se volete tenerle più light) fino a doratura. Nel frattempo mettete le fette di melanzane sotto sale grosso per almeno una mezz’ora, sciacquatele e fatele cuocere nella padella in cui avete appena cotto le cipolle, sempre con un filo di olio o un goccio di acqua, finchè non diventeranno morbide. Le verdure potete prepararle anche con un giorno di anticipo.

torta salata ferragosto

Sbattete le uova – con un pizzico di sale ed eventualmente uno di pepe – e, quando le verdure si saranno raffreddate, mescolate insieme tutto.

Stendete la pastasfoglia in una teglia con cartaforno poi “foderate” la pastasfoglia con le fette di speck e versatevi sopra il ripieno. Se vi avanza qualche fetta di speck potete porla sopra al composto.

Infornate a 180°. Potete servire la torta salata sia calda che fredda (a temperatura ambiente).

Torta salata salsiccia, funghi e zucca

  • una confezione di pasta sfoglia, meglio se di forma rotonda (esiste anche la versione gluten-free e non è niente male!); se preferite una base senza lievito potete utilizzare anche l’impasto dell’erbazzone
  • 400 g di zucca lessata e frullata
  • una salsiccia (o anche due, se vi sentite molto golosi!) – 100 o 200 g
  • almeno una decina di funghi… io ho utilizzato dei semplicissimi champignon ma ovviamente potete utilizzare qualsiasi varietà
  • 3 uova
  • solitamente nelle torte salate metto anche un pizzico di sale e uno di pepe, ma mettendo la salsiccia non ne ho messo

[Il calcolo dei valori nutrizionali è un work in progress, non garantiamo che al momento sia estremamente preciso. Il nostro obiettivo è fornirvi – oltre alle calorie – quantità di grassi saturi, insaturi, zuccheri, indice glicemico, ecc. Portate pazienza, stiamo lavorando per voi!!!]

torta salata ferragosto

valori nutrizionali per una torta salata:

  • kcal: 1620
  • proteine: 62,4 g
  • carboidrati: 106,8 g
  • grassi 98 g

valori nutrizionali per una fetta di torta (ricavandone 8 fette):

  • kcal: 202,5
  • proteine: 7,8 g
  • carboidrati: 13,35 g
  • grassi 12,25 g

Preparate (o scongelate) la crema di zucca e trifolate i funghi passandoli in padella con un goccio d’olio e un po’ di aromi (consiglio uno spicchio di aglio e un po’ di prezzemolo).

Togliete il budello alla salsiccia, sgranatela e cuocetela in una padella antiaderente senza aggiungere olio.

Sbattete le uova e, quando le verdure e la salsiccia si saranno raffreddati, mescolate insieme tutto.

Stendete la pastasfoglia in una teglia foderata con cartaforno e versate il ripieno.

Infornate a 180°. Potete servire la torta salata sia calda che fredda (a temperatura ambiente).

torta salata ferragosto

5111 amici sono stati qui 3 amici oggi sono stati qui

Pensacuoca e Fotomangio

Gli articoli di Pensacuoca e Fotomangio sono quelli scritti a quattro mani. La maggior parte dei nostri articoli nasce così, dopo lunghe trattative su tutto. Lui è preciso, ha un ottimo palato e la pazienza per settare correttamente la macchina fotografica. Lei è quella creativa ma scapestrata.

Aggiungi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ti è piaciuto? non ti è piaciuto? lasciaci un commento!

Non perderti nessun articolo!

Orgogliosi di essere in

Orgogliosi di essere in

Partecipiamo al

Partecipiamo al

Archives

Acqua&Menta è membro di

aifb associazione italiana food blogger

Seguici su:

  facebooktwittergoogle+pinterestyoutuberss
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: